Pianosequenza.net
Immagine
 Clouzot... di Emanuele P.
 
"
Tre film al giorno, tre libri alla settimana, dei dischi di grande musica faranno la mia felicità fino alla mia morte.

François Truffaut
"
 
\\ Ingresso : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
a cura di Emanuele P. (del 29/01/2011 @ 15:10:44, in Al Cinema, linkato 1700 volte)

Il discorso del re
(The King's Speech)
Tom Hooper, 2010 (Gran Bretagna, Australia), 111'
uscita italiana: 28 gennaio 2011
voto su C.C.

La balbuzie è un disturbo che può divenire frustrante, a maggior ragione se si è costretti, da etichetta, ad arringare un intero popolo prima della ennesima e sanguinosa guerra mondiale. Il duca di York (Colin Firth), che sarebbe divenuto re Giorgio VI dopo la dipartita del padre (Michael Gambon) e l'abdicazione dell'inaffidabile fratello maggiore (Guy Pearce), ne è ben consapevole e spinto dalla moglie (Helena Bonham Carter) si affida alle cure di un eccentrico logopedista australiano (Geoffrey Rush). Troverà un grande amico ed una rinnovata fiducia in se stesso.

All'apparenza, il film di Tom Hooper è ingessato in una rigida architettura narrativa, che restituisce con grande efficacia l'atmosfera della Gran Bretagna di inizio Novecento (senza che manchi un certa riverenza nei confronti dei reali) e mette nelle condizioni l'intero cast di rendere al meglio; questa struttura, ben poco originale, è però sovvertita con intelligenza dallo svilupparsi della sceneggiatura di David Seidler, grazie all'incontro-scontro tra l'imbalsamato duca e Lionel Logue, specialista senza laurea né diplomi che ha maturato tutta la sua esperienza sul campo (durante la Grande Guerra) oltre che su palcoscenici di infimo livello, calcati come presunto attore shakespeariano. Quando le due personalità collidono, nello squallido seminterrato di una palazzina londinese dove Logue tiene le sue “sessioni”, ecco le scintille: c'è spazio per qualche sorriso, ma anche per una tutt'altro che superficiale riflessione su vita e relazioni umane. Queste sedute divengono sempre più simili alla psicoanalisi col passare del tempo e l'istrione australiano (degnamente interpretato da Rush che, così come Firth, convince come non faceva da anni) si dimostra un impareggiabile consigliere per il futuro sovrano, grazie al suo buon senso e alla sua schiettezza.
Destinato a fare incetta di (discutibili) premi, perché costruito su misura entro i canoni cinematografici che tengono in considerazione quelle giurie, Il discorso del re resta comunque un esempio di ottimo cinema, seppur estremamente didascalico. Nulla è fuori posto, ma nulla sorprende.
 Permalink   Storico Storico  Stampa Stampa
 
a cura di Emanuele P. (del 26/01/2011 @ 11:29:29, in Re per una notte, linkato 2141 volte)
Ecco l'elenco completo, come sempre molto discutibile, dei candidati all'Oscar di quest'anno.

Best Picture

Directing

  • “Black Swan” Darren Aronofsky
  • “The Fighter” David O. Russell
  • “The King's Speech” Tom Hooper
  • “The Social Network” David Fincher
  • “True Grit” Joel Coen and Ethan Coen

Writing (Adapted Screenplay)

  • “127 Hours” Screenplay by Danny Boyle & Simon Beaufoy
  • “The Social Network” Screenplay by Aaron Sorkin
  • “Toy Story 3” Screenplay by Michael Arndt; Story by John Lasseter, Andrew Stanton and Lee Unkrich
  • “True Grit” Written for the screen by Joel Coen & Ethan Coen
  • “Winter's Bone” Adapted for the screen by Debra Granik & Anne Rosellini

Writing (Original Screenplay)

  • “Another Year” Written by Mike Leigh
  • “The Fighter” Screenplay by Scott Silver and Paul Tamasy & Eric Johnson;
    Story by Keith Dorrington & Paul Tamasy & Eric Johnson
  • “Inception” Written by Christopher Nolan
  • “The Kids Are All Right” Written by Lisa Cholodenko & Stuart Blumberg
  • “The King's Speech” Screenplay by David Seidler

Actor in a Leading Role

  • Javier Bardem in “Biutiful”
  • Jeff Bridges in “True Grit”
  • Jesse Eisenberg in “The Social Network”
  • Colin Firth in “The King's Speech”
  • James Franco in “127 Hours”

Actor in a Supporting Role

  • Christian Bale in “The Fighter”
  • John Hawkes in “Winter's Bone”
  • Jeremy Renner in “The Town”
  • Mark Ruffalo in “The Kids Are All Right”
  • Geoffrey Rush in “The King's Speech”

Actress in a Leading Role

  • Annette Bening in “The Kids Are All Right”
  • Nicole Kidman in “Rabbit Hole”
  • Jennifer Lawrence in “Winter's Bone”
  • Natalie Portman in “Black Swan”
  • Michelle Williams in “Blue Valentine”

Actress in a Supporting Role

  • Amy Adams in “The Fighter”
  • Helena Bonham Carter in “The King's Speech”
  • Melissa Leo in “The Fighter”
  • Hailee Steinfeld in “True Grit”
  • Jacki Weaver in “Animal Kingdom

Animated Feature Film

  • “How to Train Your Dragon” Chris Sanders and Dean DeBlois
  • “The Illusionist” Sylvain Chomet
  • “Toy Story 3” Lee Unkrich

Art Direction

  • “Alice in Wonderland”
    Production Design: Robert Stromberg; Set Decoration: Karen O'Hara
  • “Harry Potter and the Deathly Hallows Part 1”
    Production Design: Stuart Craig; Set Decoration: Stephenie McMillan
  • “Inception”
    Production Design: Guy Hendrix Dyas; Set Decoration: Larry Dias and Doug Mowat
  • “The King's Speech”
    Production Design: Eve Stewart; Set Decoration: Judy Farr
  • “True Grit”
    Production Design: Jess Gonchor; Set Decoration: Nancy Haigh

Cinematography

  • “Black Swan” Matthew Libatique
  • “Inception” Wally Pfister
  • “The King's Speech” Danny Cohen
  • “The Social Network” Jeff Cronenweth
  • “True Grit” Roger Deakins

Costume Design

  • “Alice in Wonderland” Colleen Atwood
  • “I Am Love” Antonella Cannarozzi
  • “The King's Speech” Jenny Beavan
  • “The Tempest” Sandy Powell
  • “True Grit” Mary Zophres

Documentary (Feature)

  • “Exit through the Gift Shop” Banksy and Jaimie D'Cruz
  • “Gasland” Josh Fox and Trish Adlesic
  • “Inside Job” Charles Ferguson and Audrey Marrs
  • “Restrepo” Tim Hetherington and Sebastian Junger
  • “Waste Land” Lucy Walker and Angus Aynsley

Documentary (Short Subject)

  • “Killing in the Name” Nominees to be determined
  • “Poster Girl” Nominees to be determined
  • “Strangers No More” Karen Goodman and Kirk Simon
  • “Sun Come Up” Jennifer Redfearn and Tim Metzger
  • “The Warriors of Qiugang” Ruby Yang and Thomas Lennon

Film Editing

  • “Black Swan” Andrew Weisblum
  • “The Fighter” Pamela Martin
  • “The King's Speech” Tariq Anwar
  • “127 Hours” Jon Harris
  • “The Social Network” Angus Wall and Kirk Baxter

Foreign Language Film

  • “Biutiful” Mexico
  • “Dogtooth” Greece
  • “In a Better World” Denmark
  • “Incendies” Canada
  • “Outside the Law (Hors-la-loi)” Algeria

Makeup

  • “Barney's Version” Adrien Morot
  • “The Way Back” Edouard F. Henriques, Gregory Funk and Yolanda Toussieng
  • “The Wolfman” Rick Baker and Dave Elsey

Music (Original Score)

  • “How to Train Your Dragon” John Powell
  • “Inception” Hans Zimmer
  • “The King's Speech” Alexandre Desplat
  • “127 Hours” A.R. Rahman
  • “The Social Network” Trent Reznor and Atticus Ross

Music (Original Song)

  • “Coming Home” from “Country Strong” Music and Lyric by Tom Douglas, Troy Verges and Hillary Lindsey
  • “I See the Light” from “Tangled” Music by Alan Menken Lyric by Glenn Slater
  • “If I Rise” from “127 Hours” Music by A.R. Rahman Lyric by Dido and Rollo Armstrong
  • “We Belong Together” from “Toy Story 3" Music and Lyric by Randy Newman

Short Film (Animated)

  • “Day & Night” Teddy Newton
  • “The Gruffalo” Jakob Schuh and Max Lang
  • “Let's Pollute” Geefwee Boedoe
  • “The Lost Thing” Shaun Tan and Andrew Ruhemann
  • “Madagascar, carnet de voyage (Madagascar, a Journey Diary)” Bastien Dubois

Short Film (Live Action)

  • “The Confession” Tanel Toom
  • “The Crush” Michael Creagh
  • “God of Love” Luke Matheny
  • “Na Wewe” Ivan Goldschmidt
  • “Wish 143” Ian Barnes and Samantha Waite

Sound Editing

  • “Inception” Richard King
  • “Toy Story 3” Tom Myers and Michael Silvers
  • “Tron: Legacy” Gwendolyn Yates Whittle and Addison Teague
  • “True Grit” Skip Lievsay and Craig Berkey
  • “Unstoppable” Mark P. Stoeckinger

Sound Mixing

  • “Inception” Lora Hirschberg, Gary A. Rizzo and Ed Novick
  • “The King's Speech” Paul Hamblin, Martin Jensen and John Midgley
  • “Salt” Jeffrey J. Haboush, Greg P. Russell, Scott Millan and William Sarokin
  • “The Social Network” Ren Klyce, David Parker, Michael Semanick and Mark Weingarten
  • “True Grit” Skip Lievsay, Craig Berkey, Greg Orloff and Peter F. Kurland

Visual Effects

  • “Alice in Wonderland” Ken Ralston, David Schaub, Carey Villegas and Sean Phillips
  • “Harry Potter and the Deathly Hallows Part 1” Tim Burke, John Richardson, Christian Manz and Nicolas Aithadi
  • “Hereafter” Michael Owens, Bryan Grill, Stephan Trojansky and Joe Farrell
  • “Inception” Paul Franklin, Chris Corbould, Andrew Lockley and Peter Bebb
  • “Iron Man 2” Janek Sirrs, Ben Snow, Ged Wright and Daniel Sudick
 Permalink   Storico Storico  Stampa Stampa
 
a cura di Emanuele P. (del 17/01/2011 @ 14:21:11, in Re per una notte, linkato 1495 volte)

Si è tenuta ieri la 68esima edizione dei Golden Globe Awards, i premi assegnati annualmente dalla Hollywood Foreign Press Association. Tra i film, a farla da padrone è stata l'ultima opera di David Fincher, The Social Network, mentre tra le serie tv ha trionfato Glee.
Niente da fare per l'italiano Io sono l'amore. Anche Inception passa inosservato (incomprensibilmente).

Ecco l'elenco completo delle nominations e dei vincitori (per primi e in grassetto):

Best Motion Picture - Drama

The Social Network
Black Swan
The Fighter
Inception
The King's Speech


Best Director - Motion Picture

David Fincher – The Social Network
Darren Aronofsky – Black Swan
Tom Hooper – The King's Speech
Christopher Nolan – Inception
David O. Russell – The Fighter


Best Screenplay - Motion Picture

Aaron Sorkin - The Social Network
Simon Beaufoy, Danny Boyle - 127 Hours
Christopher Nolan - Inception
Stuart Blumberg, Lisa Cholodenko - The Kids Are All Right
David Seidler - The King's Speech


Best Performance by an Actress in a Motion Picture - Drama

Natalie Portman – Black Swan
Halle Berry – Frankie and Alice
Nicole Kidman – Rabbit Hole
Jennifer Lawrence – Winter's Bone
Michelle Williams – Blue Valentine


Best Performance by an Actor in a Motion Picture - Drama

Colin Firth – The King's Speech
Jesse Eisenberg – The Social Network
James Franco – 127 Hours
Ryan Gosling – Blue Valentine
Mark Wahlberg – The Fighter


Best Motion Picture - Comedy Or Musical

The Kids Are All Right
Alice in Wonderland
Burlesque
Red
The Tourist


Best Performance by an Actress in a Motion Picture - Comedy Or Musical

Annette Bening – The Kids Are All Right
Anne Hathaway – Love & Other Drugs
Angelina Jolie – The Tourist
Julianne Moore – The Kids Are All Right


Best Performance by an Actor in a Motion Picture - Comedy Or Musical

Paul Giamatti – Barney's Version
Johnny Depp – Alice in Wonderland
Johnny Depp – The Tourist
Jake Gyllenhaal – Love & Other Drugs
Kevin Spacey – Casino Jack


Best Performance by an Actress In A Supporting Role in a Motion Picture

Melissa Leo – The Fighter
Amy Adams – The Fighter
Helena Bonham Carter – The King's Speech
Mila Kunis – Black Swan
Jacki Weaver – Animal Kingdom


Best Performance by an Actor In A Supporting Role in a Motion Picture

Christian Bale – The Fighter
Michael Douglas – Wall Street: Money Never Sleeps
Andrew Garfield – The Social Network
Jeremy Renner – The Town
Geoffrey Rush – The King's Speech


Best Animated Feature Film

Toy Story 3
Despicable Me
How To Train Your Dragon
The Illusionist
Tangled


Best Foreign Language Film

In A Better World (Hævnen) - Denmark
Biutiful - Mexico, Spain
The Concert (An Oï Oï Oï) - France
The Edge (Kpaé), - Russia
I Am Love (Io sono l'amore) - Italy


Best Original Score - Motion Picture

Trent Reznor and Atticus Ross - The Social Network
Alexandre Desplat - The King's Speech
Danny Elfman - Alice in Wonderland
A. R. Rahman - 127 Hours
Hans Zimmer - Inception


Best Original Song - Motion Picture

"You Haven't Seen The Last Of Me" – Burlesque
Music & Lyrics By: Diane Warren

"Bound To You" – Burlesque
Music By: Samuel Dixon
Lyrics By: Christina Aguilera and Sia Furler
"Coming Home" – Country Strong
Music & Lyrics By: Bob DiPiero, Tom Douglas, Hillary Lindsey and Troy Verges
"I See The Light" – Tangled
Music By: Alan Menken
Lyrics By: Glenn Slater
"There's A Place For Us" – The Chronicles Of Narnia: The Voyage Of The Dawn Treader
Music & Lyrics By: Hillary Lindsey, Carrie Underwood and David Hodges


Best Television Series - Drama

Boardwalk Empire (HBO)
Dexter (SHOWTIME)
The Good Wife (CBS)
CBS Television Studios
Mad Men (AMC)
The Walking Dead (AMC)


Best Performance by an Actress In A Television Series - Drama

Katey Sagal – Sons Of Anarchy
Julianna Margulies – The Good Wife (CBS)
Elisabeth Moss – Mad Men (AMC)
Piper Perabo – Covert Affairs
Kyra Sedgwick – The Closer (TNT)


Best Performance by an Actor In A Television Series - Drama

Steve Buscemi – Boardwalk Empire (HBO)
Bryan Cranston – Breaking Bad
Michael C. Hall – Dexter (SHOWTIME)
Jon Hamm – Mad Men (AMC)
Hugh Laurie – House (FOX)


Best Television Series - Comedy Or Musical

Glee (FOX)
30 Rock (NBC)
The Big Bang Theory (CBS)
The Big C (Showtime)
Modern Family (ABC)
Nurse Jackie (SHOWTIME)


Best Performance by an Actress In A Television Series - Comedy Or Musical

Laura Linney – The Big C (Showtime)
Toni Collette – United States Of Tara (SHOWTIME)
Edie Falco – Nurse Jackie (SHOWTIME)
Tina Fey – 30 Rock (NBC)
Lea Michele – Glee (FOX)


Best Performance by an Actor In A Television Series - Comedy Or Musical

Jim Parsons – The Big Bang Theory (CBS)
Alec Baldwin – 30 Rock (NBC)
Steve Carell – The Office (NBC)
Thomas Jane – Hung (HBO)
Matthew Morrison – Glee (FOX)


Best Mini-Series Or Motion Picture Made for Television

Carlos (Sundance C)
The Pacific (HBO)
Pillars Of The Earth (STARZ)
Temple Grandin (HBO)
You Don't Know Jack (HBO)


Best Performance by an Actress In A Mini-series or Motion Picture Made for Television

Claire Danes – Temple Grandin (HBO)
Hayley Atwell – Pillars Of The Earth (STARZ)
Judi Dench – Return To Cranford
Romola Garai – Emma
Jennifer Love Hewitt – The Client List


Best Performance by an Actor in a Mini-Series or Motion Picture Made for Television

Al Pacino – You Don't Know Jack (HBO)
Idris Elba – Luther
Ian McShane – Pillars Of The Earth (STARZ)
Dennis Quaid – The Special Relationship
Edgar Ramirez – Carlos (Sundance C)


Best Performance by an Actress in a Supporting Role in a Series, Mini-Series or Motion Picture Made for Television

Jane Lynch – Glee (FOX)
Hope Davis – The Special Relationship
Kelly MacDonald – Boardwalk Empire (HBO)
Julia Stiles – Dexter (SHOWTIME)
Sofia Vergara – Modern Family (ABC)


Best Performance by an Actor in a Supporting Role in a Series, Mini-Series or Motion Picture Made for Television

Chris Colfer – Glee (FOX)
Scott Caan – Hawaii Five-O
Chris Noth – The Good Wife (CBS)
Eric Stonestreet – Modern Family (ABC)
David Strathairn – Temple Grandin (HBO)


Cecil B. DeMille Award

Robert De Niro

 

 Permalink   Storico Storico  Stampa Stampa
 
a cura di Emanuele P. (del 08/01/2011 @ 15:42:47, in Anteprime, linkato 1793 volte)

Love & Secrets
(All Good Things)
Andrew Jarecki, 2010 (USA), 101'
uscita americana: 3 dicembre 2010
uscita italiana: 1 giugno 2012
voto su C.C.

Tratto da una storia vera, romanzata il giusto, All Good Things ci riporta alla Manhattan degli anni '80, nella quale la scomparsa della giovane compagna (Kirsten Dunst) del primogenito di un magnate dell'edilizia (Ryan Gosling) nasconde una giusta dose di misteri e malefatte.

Il primo lungometraggio di Andrew Jarecki ha incontrato molte difficoltà nella distribuzione in patria (così come all'estero) e solo dopo l'acquisizione dei diritti da parte dello stesso regista ha finalmente visto la luce nelle sale americane. Speculazioni a parte – il film affronta le vicende della influente famiglia Durst e suggerisce conclusioni piuttosto arbitrarie su un caso che ad oggi è ancora aperto – questo ostracismo appare poco giustificabile, perché la pellicola mantiene comunque un discreto appeal ed è, soprattutto, molto ben interpretata. Entrambi i protagonisti restituiscono egregiamente due caratteri complessi, che presentano numerose zone d'ombra: Kirsten Dunst, espressiva e davvero attraente, è perfetta per interpretare l'ingenua Kate, in balia di un mondo e di prospettive che non riesce a comprendere fino in fondo; allo stesso modo anche Gosling riesce a rendere convincente il problematico David, vittima di una crescente psicosi che affonda le sue radici in un trauma dell'infanzia. Le ottime performance del cast (in cui figura anche Frank Langella, nei panni del burbero patriarca) vengono però svilite da una narrazione piena di buchi, nella quale pur di non esporsi completamente circa una possibile interpretazione, Jarecki ed i suoi due sceneggiatori Marcus Hinchey e Marc Smerling offrono pochi spunti allo spettatore: il paradosso è proprio che queste lacune nello script fanno si che l'intera storia sia presto indirizzata inequivocabilmente in una direzione, privando del giusto pathos sequenze comunque ben orchestrate – in particolare è interessante la scelta di escludere (limitandosi a suggerirla) ogni genere di violenza. I molti lati oscuri del personaggio di Gosling, goffamente rivelati col passare dei minuti, non aiutano a rendere davvero credibile la storia; questa mancanza di empatia nei confronti del presunto carnefice influisce inevitabilmente sulla resa dell'intera narrazione.
 Permalink   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1


online dal 16 ottobre 2006

Titolo
Al Cinema (196)
Amarcord (63)
Anteprime (33)
Cattiva Maestra Televisione (13)
Contenuti Speciali (43)
Frames (29)
Professione Reporter (5)
Re per una notte (63)
Sentieri Selvaggi (9)
Uno Sparo Nel Buio (4)

Post del mese:
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017

Gli interventi più cliccati


Cerca per parola chiave
 


Titolo
Logo (33)

Le fotografie più cliccate


Titolo
Blog segnalato da:












Giudice su:




Inland Empire Aggregator









Net news di Informazione Libera


Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog






Creative Commons License
I testi sono pubblicati sotto una 
Licenza Creative Commons.


27/02/2017 @ 19:12:03
script eseguito in 47 ms